Banner
alternative-testa-arneo-veicoli-storici_1.jpg

Arneo Veicoli Storici

1° RADUNO AUTO MOTO D'EPOCA - LECCE - 22/03/2015

I° RADUNO AUTO E MOTO D’EPOCA PORTA NAPOLI A LECCE – “VIII° EDIZIONE ITINERE DI PRIMAVERA”

Caro amico/a,

Vuoi partecipare al mega Raduno di Auto, Moto e Cicli d’Epoca che si terrà a LECCE A PORTA NAPOLI il 22 MARZO 2015 organizzato da

ARNEO VEICOLI STORICI-ENTE DI PROMOZIONE SOCIALE- E ARNEO SUD SALENTO-LECCE  Coordinamento FIAT 500 CLUB ITALIA????

Allora è il momento buono per prenotare.

Ti chiediamo di prenotare al 392-9965705 oppure scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , solamente per un motivo in quanto dato il poco spazio disponibile a Porta Napoli nella bellissima e antichissima Lecce definita da tutti la Firenze del Sud

non vorremmo che la grande carovana di veicoli, e la tantissima gente che parteciperà, per ammirare i nostri spettacolari gioiellini potesse privarci della possibilità di trascorrere insieme qualche ora per discutere sulla nostra passione comune.

Per festeggiare questa grande giornata verrà liberata in aria una grandissima mongolfiera che sarà lanciata da tutti i Presidenti del club amici che parteciperanno per dimostrare a tutti

che l’unione e l’amicizia sono sentimenti importantissimi della nostra vita.

Foto omaggio a tutti coloro che si iscriveranno. 

Non solo ma andremo a visitare il Museo del Treno che  ospita 31 rotabili d'epoca delle FS e FSE, tra locomotive a vapore, carri e carrozze, più cinque mezzi di servizio esposti all'interno di due capannoni (un degli anni 20 e uno degli anni 70) e sui binari esterni. Nei locali attigui sono invece esposti cimeli, plastici e apparecchiature di segnalamento.le varie rarità, tipologie di veicoli e la storia che unisce l’oggi con il passato.

E per chiudere in bellezza la giornata andremo a pranzare tutti insieme al Ristorante “Bella ‘MBriana”  dove troveremo musica e balli di gruppo per poterci scatenare e degustare tutti

insieme un prelibato pranzo di unione e gemellaggio al costo di  € 30,00 per gli adulti e metà prezzo per il menù bimbi.

Non scordarti di ascoltare RADIO ITALIA ANNI 60 tutti i giorni alle ore 09.45-13.15-17.15 e RADIO VENERE 09.45-12.05-17.05

In attesa di poterci incontrare in questo favoloso evento, con la Tua meravigliosa autovettura/moto, cogliamo l’occasione per porgerTi i nostri più cordiali saluti.

 

BOLLO AUTO STORICHE SI MUOVE QUALCOSA...EVVIVA

     10/02/2015

     A scatenare confusione e discussioni la nuova norma della Legge di stabilità 2015 che ha cancellato l’esenzione dal bollo per le auto con più di vent’anni, lasciandola solo per quelle ultratrentennali, il che significa che tutte le auto da 20 a 29 anni dovrebbero pagare la tassa di possesso auto.

     Ma questa novità oltre a suscitare diverse proteste è anche stata oggetto di discussione nelle diverse Regioni e non tutte ne hanno accettato la sua ufficialità.

     Alcune Regioni, infatti, come la:

Lombardia, continueranno a mantenere le esenzioni per le auto storiche ventennali non recependo, quindi, quanto riportato dalla nuova Legge di stabilità;

Emilia Romagna e Veneto l’esenzione resterà per le auto 20ennali iscritte a uno dei registri ASI, Storico Lancia, Italiano Fiat, Italiano Alfa Romeo, Storico FMI, previsti dall'articolo 60 del decreto legislativo n. 285 del 1992 e dal relativo regolamento attuativo.

Il Piemonte, invece, ha deciso di prorogare il pagamento del bollo auto al prossimo 28 febbraio in attesa di chiarimenti ufficiali da parte del governo.

Regioni come Toscana, provincia di Bolzano, provincia di Trento, Molise e Basilicata mantengono inalterata l'esenzione del pagamento del bollo sulle auto 20ennali.

MENTRE

Umbria, Valle D'Aosta, Friuli, Abruzzo, Liguria, Marche, Lazio, Campania, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna hanno recepito la novità della Legge di Stabilità, prevedendo l’esenzione solo per le auto con più di 30 anni.

   

PRECISAZIONI ACI SU BOLLO STORICO DELLA PUGLIA

Veicoli storici

Regione Puglia-Riduzioni ed esenzioni per veicoli storici

Le agevolazioni fiscali per i veicoli storici variano a seconda che si tratti di veicoli ultratrentennali o veicoli ultraventennali.

Sono considerati veicoli storici ultratrentennali

  • costruiti da oltre trent'anni (salvo prova contraria, l'anno di costruzione coincide con l'anno di prima immatricolazione in Italia o in un altro Stato ),
  • non adibiti ad uso professionale o utilizzati nell'esercizio di attività di impresa, arti o professioni.

I veicoli storici ultratrentennali sono esenti dal pagamento della tassa automobilistica.

L'esenzione è automatica e non occorre quindi presentare alcuna domanda (non è neppure necessario che siano iscritti in un registro storico).

Se però un veicolo ultratrentennale è posto in circolazione su strade e aree pubbliche è dovuta una tassa di circolazione forfettaria di

Euro 30,00 per gli autoveicoli

Euro 20,00 per i motoveicoli.

La tassa forfettaria è dovuta per l'intera annualità e non è assoggettabile a sanzione in caso di ritardato pagamento.
Questa tassa di circolazione non va pagata se il veicolo rimane inutilizzato, senza mai circolare su aree pubbliche; se invece, circola, il conducente deve portare con sé la ricevuta di pagamento della tassa di circolazione perché è previsto il controllo su strada da parte degli organi di polizia.

Sono considerati veicoli storici ultraventennali gli autoveicoli e i motoveicoli di particolare interesse storico o collezionistico con le seguenti caratteristiche:

  • costruiti da oltre vent'anni e da non più di trenta (salvo prova contraria, l'anno di costruzione coincide con l'anno di prima immatricolazione in Italia o in un altro Stato),
  • non adibiti ad uso professionale o utilizzati nell'esercizio di attività di impresa, arti o professioni.

Anche per i veicoli ultraventennali di particolare interesse storico e collezionistico - riconducibili ad apposite determinazioni dell'ASI (Auto-Moto Club Storico Italiano) e per i motoveicoli anche dalla FMI (Federazione Motociclistica Italiana) – fino  al 2014 sono state previste agevolazioni fiscali.

ATTENZIONE! La Legge 23 dicembre 2014, n.190  (Legge di stabilità per il 2015) all’art.1 comma 666 ha fatto venir meno l’agevolazione  per i veicoli ultraventennali, pertanto a decorrere dal 2015 questi veicoli sono nuovamente assoggettati al pagamento dell’ordinaria tassa automobilistica, a prescindere dal fatto che il veicolo sia posto o meno in circolazione.

   

Assicurazioni Associate

Agenzia Micello
Mario_Leo.jpg
Mario Leo
Commercialista - Revisore Contabile
Via Alcide De Gasperi, 16
73010 Guagnano (LE)

0832.724744 centrals@virgilio.it

Daniele D'Amato
Avvocato

Via Santa Maria, 07
73010 Veglie (LE)

0832.970570
danieledama@libero.it